D Dettaglio Mazzo

Ritorna all'elenco Deck

Stand beyond the end! - Narukami BT10 Ultimo aggiornamento: 30/05/2018 17:58:12

3279
+3 -0
  • 6 Critici
  • 4 Cure
  • 6 Pescate
  • 1 Gradi 0
  • 14 Gradi 1
  • 12 Gradi 2
  • 7 Gradi 3
  • Formato: Clan
  • Clan: Narukami
  • Creato il: 26/04/2018 16:54:27
Importa deck
Statistiche Mazzo
17
Gradi 0
14
Gradi 1
12
Gradi 2
7
Gradi 3
6
Critico
6
Pescata
4
Cura
0
Risveglio
PlayerAvatar
  • Chowy
  • Utente dal: 23/07/2017

Lista del Mazzo

Lista Inneschi (Numero Carte: 16)

QTA
Serie
Nome
Clan
Skill

Lista Gradi 0 (Numero Carte: 1)

QTA
Serie
Nome
Clan
Skill

Lista Gradi 1 (Numero Carte: 14)

QTA
Serie
Nome
Clan
Skill

Lista Gradi 2 (Numero Carte: 12)

QTA
Serie
Nome
Clan
Skill

Lista Gradi 3 (Numero Carte: 7)

QTA
Serie
Nome
Clan
Skill

Guida del Mazzo

Introduzione

L'uscita di BT10 ha sicuramente segnato un punto di svolta nel meta, andando a cambiare gli equilibri che si erano stabiliti con un BT buono ma non troppo esaltante e rivoluzionario come BT09; il clan che ne esce più fortificato è senza dubbio Narukami (seguito a ruota da Nova e Gold), che peraltro si perfeziona nel board control in cui già eccelleva e acquisisce la meccanica del re-stand già ampiamente sperimentata nel cuginetto DOTE. Questa "guida" andrà quindi ad esplicitare la mia concezione di Narukami in BT10, frutto più che altro di riflessioni di stampo prettamente teorico e di, purtroppo, non troppa pratica: prendete tutto ciò che dirò con le pinze!


Da più vicino

Partiamo dal presupposto che Eradicator con Descendant, ora come ora, non è (sigh) un mazzo control: se si preferisce una linea più consona a quella fin'ora condotta da Narukami, sarebbe preferibile optare per Gauntlet Buster, che non verrà incluso in questa lista (proprio perchè ha un concept diverso da quello di Descendant e del deck in se). Ciò che rende Eradicator così speciale è la sua solidità: ci troviamo di fronte ad un deck munito di superior ride, capace di mettere una pressione enorme con Descendant e fornito comunque di un piano di riserva che consisterebbe nell'ottimo Vowing Sword. Obiettivo ultimo del deck è avere Descendant in VG e utilizzare il suo LB4 come finisher: obiettivo quasi sempre facilmente realizzabile data la solidità e l'adeguatezza dei supporti che gli andremo ad accostare.


Inneschi

Ho preferito uno split di 6-6-4 al posto di 8-4-4 perchè personalmente mi ci trovo meglio e ha dato i suoi grandi frutti su DOTE, che condivide un concept simile; unico svantaggio, due draw non saranno Eradicator e potrebbero costituire un problema nell'attivazione dei CB di Descendant. Eviterò di descrivere gli inneschi perchè ehi, sono semplici inneschi da 5000[Forza]!


SVG

  • (×1) Drago Lama Tonante, Eradicatore. La superior ride che mancava a Narukami. Ha praticamente lo stesso effetto di Kyrph dei Gold Paladin, andando a ridare potenzialmente Descendant già dai primissimi turni di gioco, il che comporta la diminuizione del rischio di missride e, ovviamente, un indubbio vantaggio offensivo. Andrebbe evitato però di essere giocato a supporto del VG: quello slot dovrebbe essere preferibilmente occupato da Hisen o Kohkaiji!


Gradi 1

  • (×4) Guld, Eradicatore Guardia Viverna. PG del deck, assolutamente indispensabile; è un peccato che serva la sua versione Eradicator, ma se giocassimo la vecchia versione il deck sarebbe decisamente subottimale.
  • (×4) Hisen, Eradicatore della Danza di Spade. Boost di lusso per Descendant, peraltro necessario anche per la superior ride! Se non dovesse trovarsi a supportare un Descendant (l'effetto funziona anche sulle unità in [Retroguardia]), poco male: sarebbe comunque un valido supporto per i 10k vanilla (andrebbero a colpire gli 11k) e per i beater da 12k (andrebbero a colpire le crossride) del deck.
  • (×4) Drago Demolitore, Eradicatore. Miglior VG G1 possibile, è un buon boost da 7k capace di attaccare da 10k se presente un Eradicator in VG (quindi sempre); nulla di particolare, a dirla tutta.
  • (×2) Kohkaiji, Eradicatore del Fuoco. E siamo arrivati alla tech: Kohkaiji è un supporto da 10k per il VG se l'avversario ha tre o più danni. Ciò significa che, a meno di casi clamorosi di missride, il nostro VG attaccherà per 21k praticamente per tutta la partita! Al posto di Kohkaiji si potrebbe pensare anche ai "vanilla" da 7k del TD Eradicator o addirittura a Dragone del Fiume Rosso per supportare un po' meglio Zuitan, ma sarebbero scelte decisamente inferiori e poco pratiche. 


Gradi 2

  • (×4) Drago Rombo di Tuono, Eradicatore. Semplice vanilla da 10k, nulla da dire.
  • (×4) Zuitan, Eradicatore dell'Esercito Supremo. Indispensabile per la superior ride di Descendant, Zuitan è un Garuda che peraltro ci riempe anche l'anima per Hisen! Difficilmente riuscirà a colpire in lategame, ma è proprio questo il bello: mette tanta pressione e costringe l'avversario a giocare più scudi del dovuto (certo, se supportato da 7k). Peccato che abbia una rarità un po' altina...
  • (×4) Drago Pioggia di Scintille, Eradicatore. Beater da 12k del deck, fantastico per colpire da solo gli 11k e, se supportato anche da 6k, le crossride. In genere, insieme a Descendant (sia in VG che in retro), è il miglior beneficiario possibile degli effetti degli inneschi.


Gradi 3

  • (×4) Discendente Draconico, Eradicatore. Iniziamo subito con la spiegazione del ×4 nonostante la superior ride: in primis, per valorizzare al massimo le 4 copie di Hisen giocate e giocarlo anche in [Retroguardia]; in secondo luogo, per avere la più alta probabilità possibile di trovarmelo come VG. Vero MVP dell'espansione, Descendant è in grado di far sprecare una quantità immane di carte all'avversario per mezzo del suo LB4 e della sua ACT, che ora analizzeremo a fondo. Partiamo dal LB: con un [Contrattacco] e tre carte Eradicator scartate, Descendant, in caso il suo precedente attacco non abbia colpito, può re-standarsi con un +1 critico gratis. A ciò si aggiunge la sua ACT, che con due [Contrattacco] gli regala un +5k: questo ci porta ovviamente a varie considerazioni. Un Descendant da 16k non supportato richiederà da 5k a 10k di scudo avversario per essere parato, senza contare eventuali inneschi; se dovesse attivarsi il suo LB e fosse supportato da Hisen/Kohkaiji, andrebbero sprecati altri 15k/20k di scudo o, più realisticamente, una PG. In poche parole, l'avversario sarà tentato di lasciar passare il primo attacco di Descendant, con tutti i rischi da ciò derivati; sempre che non voglia sprecare un bel po' di carte! 
  • (×3) Drago Spada del Giuramento, Eradicatore. Break ride del clan, è un ottimo backup Vanguard: con la sua abilità di break ride si potrà fare un po' di sano field control e aumentare la possibilità di rushare con Descendant.


Conclusioni

Il deck, purtroppo, non è assolutamente un mazzo budget e non è privo di difetti: soffre un po' il field control avversario e a volte non è sempre facile sormontare le crossride; inoltre, avere due draw non Eradicator, per quanto marginale, può essere di qualche problema per l'attivazione di Descendant. Tuttavia, questo Narukami offre una combinazione di versatilità e solidità, sia offensiva che difensiva, difficile da trovare, oltre ad essere, a mio parere, molto divertente e appagante. La chiave di questo deck è saper gestire gli effetti degli inneschi: assegnare tutto al VG non è sempre una buona idea, anche perchè Descendant è più che capace di autoboostarsi; è sempre un bene ricordare che, se Descendant non dovesse riuscire a cleanare per colpa di una PG o simili, ci sono pur sempre le ottime retro che questo deck offre a poterci riuscire! Spero che il deck vi sia piaciuto, e che la sua descrizione sia stata esaudiente; alla prossima!

Decklist